Inetitalia - Marketing Elettronico

 

Nel sito:  Home | Chi Siamo | Contattateci | E@Mail | Trovare Clienti Online | Risorse per l'E-Marketing

Nella Newsletter di Luglio: Risorse online | Marketing | Utilities | Articoli | Altro

Archivio newsletter

Siti di successo - Hoepli

Siti di successo - L'eccellenza nella web usability.
Per ulteriori informazioni sul mio ultimo libro
cliccare qui

Rich media email: InteractiveByte (www.interactivebyte.com)

interactivebyte
La volta scorsa avevamo presentato RadicalMail, un servizio per inviare messaggi email completi di audio e video in formato iper-compresso e quindi con dimensioni del file estremamente contenute.  InteractiveByte fa piu' o meno la stessa cosa e invia dei messaggi che sembrano delle realizzazioni in Flash.  Anche qui il costo e' determinato dal numero degli invii (e dei forward, quando Mario lo riceve e a sua volta lo manda a Giulio che a sua volta lo manda a Lucio che a sua volta ).

Non mi hanno quotato il prezzo ma ho la sensazione che siano meno cari di RadicalMail.

 

La pagina personale, nuova frontiera del customer service ( www.epage.com)

Con le epage il rapporto con il cliente non termina dopo la vendita.  In pratica le epage sono pagine personalizzate dove ogni consumatore puo' rapidamente accedere a informazioni relative al rivenditore, alle garanzie, e alla manutenzione.  Il quadro e' completato dalla possibilita' di ordinare pezzi di ricambio e accessori online e all'accesso a offerte speciali da parte del rivenditore. 

E' un'ottima idea perche' lega il consumatore fornendo servizi utili.  E' un servizio che fa senso se si hanno centinaia di clienti.  Ottimo anche per il business-to-business: creare una pagina personalizzata per ogni negoziante o agente o distributore.

Migliaia di cursori per il vostro sito (http://cometzone.cometsystems.com/ )

Potete scegliere tra migliaia di cursori diversi e potete anche farvi disegnare un cursore apposito, magari con il vostro logo.  Chiunque visitera' il vostro sito si trovera' cosi' a navigare non piu' con la solita (e un po' noiosa freccetta bianca, il classico cursore di Windows) ma con un cursore unico.  Puo' essere un buon modo per farsi notare e per far risaltare il proprio sito.

Colore sicuro online con True Internet Color ( http://ecolor.com )

E' noto che i colori di un'immagine posta su una pagina web appaiono diversi a secondo della risoluzione e del tipo di schermo usato dal visitatore del sito.

Se il colore e' una componente fondamentale del vostro prodotto (abiti, tessuti, ceramiche colorate, quadri etc.) la varianza della resa del colore a secondo dello schermo puo' diventare un problema.  True Internet Color e' la soluzione.  Le immagini sono caricate e servite dal server di ecolor.com.  Al visitatore si chiede di calibrare il proprio schermo (un processo che richiede 9 click e meno di 2 minuti) e da quel momento siete certi che i colori appariranno esattamente come devono su qualsiasi tipo di schermo e con qualsiasi tipo di risoluzione.

 

Ingrandimenti dettagliatissimi online con ImagePump (www.xippix.com)

imagepump
Uno dei difetti del virtuale e' che non si puo' toccare la merce.  E' una limitazione non da poco specie per certi prodotti (immaginate i tessuti).  ImagePump cerca di superare la barriera del virtuale consentendo ingrandimenti spettacolari delle foto che appaiono su una pagina web.  Le immagini devono risiedere sul sito di ImagePump e mi immagino che il prezzo non sia proprio economicissimo.  Se pero' state cercando di vendere dipinti, stampe, disegni, o prodotti in cui i dettagli hanno un'impostanza fondamentale (ad esempio antiquariato) ho paura che non ne possiate fare a meno se il vostro solo canale di vendita e' Internet.

 

Un network pubblicitario di siti di nicchia a basso traffico (www.burstmedia.com)

Fino a poco tempo fa era impossibile sperare di avere inserzioni pubblicitarie se il vostro sito non generava almeno 2-300.000 accessi al mese.  Con Burstmedia questa limitazione viene meno.  Burstmedia raccoglie infatti un network di siti di nicchia specializzati su argomenti ben specifici su cui convoglia la pubblicita' delle normalli aziende interessate a promuovere i loro prodotti.  Per fare parte del network bastano 5000 unique visitors al mese (ed il sito dev'essere appunto dedicato ad una nicchia ben individuata).

In questa pagina:

L'Internet Advertising Bureau ha pubblicato i dati per l'anno 1999.   La pubblicita' online, negli Stati Uniti,  ha raggiunto i 4620 milioni di dollari, con un incremento del 125% rispetto al 1998.  Nel 1997 il totale dell'investimento pubblicitario online era stato di soli 907 milioni di dollari.

Vi piace la
nostra newsletter?
 
Consigliatela
ad un amico
cliccando qui